Welcome to Magazine Premium

You can change this text in the options panel in the admin

There are tons of ways to configure Magazine Premium... The possibilities are endless!

Member Login
Lost your password?

La Crepe: 5 consigli per stupire gli ospiti

January 16, 2015
By

ice-cream-crepe-218792_640Le crepe sono il dolce francese più famoso al mondo e probabilmente il più realizzato a casa da tutti.

La ricetta è semplice, farina, uova, latte e zucchero. Ma non sempre il risultato è quello che vorremmo. Ogni banchetto o bistrò ha la sua ricetta per riproporre al meglio questo dessert e non sfigurare di fronte alla concorrenza, ma abbiamo raccolto qualche consiglio qua e là per cercare di trovare la ricetta perfetta.

  1. Burro nell’impasto
    Usate il burro solo per ungere la padella? Mettetene un po’ anche nella pastella. Renderà le crepe più saporite e aiuterà a non farle attaccare quando le cuocete. Per un risultato ancora migliore, riscaldate leggermente il latte (senza farlo bollire) e aggiungeteci il burro fuso. Aiuterà a far emulsionare il tutto.
  2. Un’oretta di sonno
    La pastella deve riposare almeno un’ora per essere al suo meglio. Copritela con della pellicola trasparente e lasciatela riposare (in frigo o fuori). Mescolate ancora una volta la pastella prima di cuocerla.
  3. Passatela
    Fate passare la pastella attraverso un colino, vi aiuterà a eliminare tutti gli eventuali grumi e a rendere le vostre crepe supervellutate.
  4. Fondo di padella
    La padella dovrebbe avere il fondo spesso, in modo da riuscire a distribuire il calore in maniera uguale su tutta la sua superfice. Fate in modo che la padella sia ben calda quando versate la pastella, per poi abbassare la temperatura mentre la fate cuocere.
  5. Birra
    Volete dare alle vostre crepe una marcia in più? Aggiungete all’impaste della birra chiara leggera. Le renderà più leggere.

Ecco le dosi per le vostre crepe:

3 uova

250 gr di farina

40 gr di burro

250 ml di latte

250 ml di birra bionda leggera

Un pizzico di sale

2 cucchiai di zucchero

Da farcire a piacere! Se volete realizzare la versione salata, togliete lo zucchero dalla ricetta. Buon appetito

Tags:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *