Welcome to Magazine Premium

You can change this text in the options panel in the admin

There are tons of ways to configure Magazine Premium... The possibilities are endless!

Member Login
Lost your password?

La “prima baguette” in Francia ora è tunisina

July 15, 2013
By

 

Ogni mattina arrivano direttamente all’Eliseo delle baguette fatte da un panettiere tunisino. Tutti i giorni Ridha Khadher prepara le sue baguette per un cliente speciale, proprio il presidente francese. Conosciuto per la sua specialità, è ormai diventato il fornitore ufficiale per il palazzo presidenziale. Khadher è tunisino ed è diventato il simbolo di una perfetta integrazione. Lui consegna ogni mattina a Palazzo uno dei prodotti che maggiormente caratterizza la Francia: 15 sfilatini al prezzo scontato di 1€ ciascuno anziché 1.20€. Khadher afferma che anche al Palazzo c’è crisi e ha dovuto modificare il suo prezzo standard. Lui è arrivato a Parigi nel 1986, ed è l’ultimo di undici fratelli. Il suo primo lavoro è stato nella panetteria del fratello, da qui nasce il segreto nella creazione del suo pane, ereditato da sua madre: mettere poca farina e fa riposare la pasta per 24 ore. La fortuna gira dalla sua parte quando il giorno del concorso Baguette d’oro 2013, decide di partecipare e vince un premio di 4mila euro e di fornire il pane al palazzo presidenziale. Come da lui stesso dichiarato, vincere un concorso così prestigioso è stato un privilegio proprio perché la baguette resta uno dei simboli della Francia. In seguito a questa vittoria seguono per lui una serie di servizi e pubblicità gratuita. Dalla conclusione del concorso il suo negozio diventa un punto di riferimento per questo tipo di cibo per i parigini e tutti i turisti. Ormai Khadher è diventato un esempio per tutti i giovani immigrati, dimostrando che con il lavoro e una buona dose di fortuna è possibile crescere e ritagliarsi un ruolo importante in un paese straniero.

Alessandro Lamacchia

Tags: , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *