Welcome to Magazine Premium

You can change this text in the options panel in the admin

There are tons of ways to configure Magazine Premium... The possibilities are endless!

Member Login
Lost your password?

Quartieri di Parigi: mappa, informazioni ed affitti!

October 3, 2012
By

Parigi è una città sterminata e l’impatto con una nuova realtà di questo tipo può essere alquanto complicato per emigranti, turisti e semplici visitatori!

Mappa degli arrondissements di Parigi

Per aiutare il vostro senso dell’orientamento che si perderà con tutta probabilità tra boulevard, bistrot e luci brillanti della notte parigina, ecco una breve descrizione dei migliori quartieri residenziali di Parigi in cui cercare casa.

Necessaria una premessa: Parigi è divisa in 20 distretti amministrativi denominati arrondissements. Una curiosità: a livello nazionale gli arrondissements municipali parigini sono considerati, sia dal punto di vista statistico che amministrativo, alla stregua degli altri cantoni della Francia. Come le nostre provincie, insomma.

17° arrondissement: Batignolles-Monceau (zona di Porte Maillot)

Si tratta di una zona prettamente residenziale, poco turistica. A due passi sono il Parc Monceau e il Bois de Boulogne. L’offerta dal punto di vista di negozi e distributori di generi alimentari è molto completa. I prezzi sono tra i più convenienti della città.

18° e 19° arrondissement: Butte-Montmartre e Buttes-Chaumont

La zona nordest/nord di Parigi è anch’essa tra le più economiche della città. Tanti i negozi di alimentari o le piccole botteghe, gestite perlopiù dalle molte famiglie di origine africana che abitano il quartiere. Gli alloggi diventano molto più cari avvicinandosi alla zona ultra-turistica di Montmartre.

12° arrondissement: Reuilly

Prezzi accessibili e zona dall’elevata densità di popolazione, vicinissima ai quartieri più centrali di Parigi. Interessante e folkloristica la zona di Place d’Aligre, dove si svolge l’omonimo mercato, cuore di una Parigi multietnica e sempre viva.

6° arrondissement: Luxembourg (zona di Saint Germain-des-Prés)

Zona piuttosto centrale e quindi non proprio economica. I prezzi degli affitti in questa zona sono medio-alti, così come il livello sociale medio di chi qui vive. Allontanandosi dal lungosenna si può però godere delle atmosfere medievali e provare il piacere di perdersi nelle stradine del quartiere di St-Germain, vibrante di vita notturna, cafè e jazz club. Eleganti e accoglienti anche le strade nei dintorni di Saint-Sulpice, con antichi palazzi del XVII secolo e atmosfere riservate.

3° e 4° arrondissement: Temple e Hôtel-de-Ville (il quartiere di Marais)

Altra zona pittoresca e caratteristica della città. Parliamo del quartiere di Marais, incastonato tra l’arrondissement III e IV, con le sue belle stradine medievali, le gallerie d’arte ed i tanti bistrot. L’atmosfera è quasi quella di un piccolo villaggio. Non distante da qui si trova il quartiere gay parigino nonché la residenza di una vasta comunità ebraica. I prezzi degli alloggi superano quelli delle zone residenziali più periferiche, ma se si vuole vivere al meglio Parigi, specialmente la notte, questo è il posto giusto.

 

Luca Cattaneo – Giosuè Comunale

Tags: , , , , , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *